Visita del Governatore del Distretto 2071, Fernando Damiani

Venerdì 16 Luglio 2021 il nostro Club ha ricevuto la visita del Governatore.

Questo incontro rappresenta uno dei momenti fondanti della vita di Club in cui si può mostrare alla massima autorità rotariana del Distretto lo stato dei progetti e delle Attività ricevendo in cambio un aggiornamento sulle linee guida del presidente Internazionale Shekhar Mehta.

È stata una giornata intensa cominciata con l’incontro fra il Governatore del nostro Distretto Ferdinando Damiani insieme all’Assistente del Governatore Mauro Mazzolai e il Presidente del Club Gian Franco Francia, a cui si è poi aggiunto il Segretario Fernando Andreini. 

Il pomeriggio è poi proseguito con una riunione in plenaria con i Presidenti delle Commissioni, che hanno presentato le loro relazioni sulle attività in programma per l’annata. Il nostro Prefetto Nunzia Costantini ha fatto un eccellente lavoro di rilegatura di tutte le Relazioni, del Piano Strategico, del Piano Direttivo del Club e della Storia del Club  in un unico documento con il risultato di averlo presentato al Governatore e al suo Assistente in modo molto professionale. Il Governatore e il suo Assistente, hanno apprezzato molto e riconosciuto apertamente il valore di questa idea.

Il Governatore ha potuto conoscere i nuovi soci che sono stati ammessi durante la scorsa annata (Cynthia Graziani, Chiara Piccini e Roberto Pietropaoli) e ha avuto delle belle parole anche per i tre nuovi entrati, apprezzando molto le motivazioni da loro date alla loro Ammissione e complimentandosi con loro per essere entrati a far parte della grande famiglia del Rotary. 

Con nostro grande orgoglio Damiani ha definito il nostro Club come Virtuoso complimentandosi con tutti i Presidenti delle Commissioni e tutto il Club. 

Durante la cena, a cui hanno partecipato anche i consorti nonchè il Prefetto del Distretto Alessandro Cellini, il Governatore ha ribadito la necessità di agire secondo il motto rotariano dell’annata “servire per cambiare vite”, il suo desiderio di rendere la Maremma capitale del Distretto per la sua annata e di svolgere importanti service culturali che rilancino la vocazione del nostro territorio.

Anche la Signora Margherita ha poi esposto la sua intenzione di adottare il nostro progetto Interhabile come progetto per l’annata presentandolo a tutti i Club. Ha poi raccontato come questo progetto sia stato accolto calorosamente nei Club già incontrati, tanto da immaginarlo come una buona pratica da esportare anche in altre realtà. 

Lo scambio dei doni fra il Club e il Governatore è stato un momento molto sentito. Il nostro Club ha omaggiato il Governatore con un quadro con una foto aerea, probabilmente fatta da un idrovolante, che immortala Orbetello come era nel 1930, in cui sono ancora visibili i Fossi Reali e gli hangar, e la sua gentile consorte con una bellissima composizione floreale. Il Governatore ha molto apprezzato il nostro regalo e ha confidato che lo appenderà nel suo ufficio in memoria di questa serata. Anche il regalo del Governatore è stato molto apprezzato: una scultura in bronzo rappresentante l’albero della vita, dello scultore aretino Rotariano, Andrea Roggi. La gentile consorte del Presidente Francia ha invece ricevuto una bellissima collana rappresentante anch’essa l’albero della vita. Stesso dono anche per il Prefetto Nunzia Costantini come unico socio donna del Club ad essere presidente di una commissione Distrettuale.

I commenti sono chiusi