Archivi categoria : Services

Visita dei Club Gemelli: dal 20 al 26 Ottobre 2023

Il mese di ottobre ha visto il club impegnato in un importante evento: organizzare la visita dei club gemelli di Tunisi La Marsa e di Hyeres da noi, cosa che accade ogni 3 anni.
I tunisini ( 23 persone ) che non conoscevano Orbetello sono arrivati il 20 ottobre a Fiumicino, ricevuti da una delegazione del club e sono stati accompagnati per due giorni a visitare la nostra zona : Porto Santo Stefano, Orbetello, Pitigliano, Sovana e Saturnia. I francesi (13 persone) sono arrivati il 21 a Napoli e ci siamo ritrovati tutti ( con noi 14, in 50 ) a Caserta domenica 22 ottobre per trascorrere 5 giorni insieme. Avevamo degli assi nella manica : Pompei e Ercolano, la Costiera e l’isola di Capri ed è stato facile conquistare i nostri ospiti. La sera del 25 ci ha raggiunto il nostro Presidente per la serata dei saluti e abbiamo avuto ospiti alcuni soci del Club di Caserta, che ci hanno accolto al nostro arrivo, nel vero spirito rotariano.
Sono state giornate bellissime che hanno creato nuove amicizie e cementato rapporti esistenti e ci hanno fatto capire l’importanza dei gemellaggi e degli scambi tra rotariani.

Riportiamo foto e due pezzi che parlano dell’esperienza da due punti di vista diversi e alcuni commenti in francese, dei nostri ospiti.

Cinzia Graziani scrive:

"Non senza una grande emozione mercoledì 25 ottobre si è concluso all’Hotel Royal di Caserta, sede del suo storico club rotariano, il viaggio in compagnia degli amici tunisini e francesi con noi gemellati dei club di Tunisi e di Hyères les-Palmiers.
Grande emozione c’è stata quando durante “l’onore alle bandiere” abbiamo ascoltato con la mano sul cuore l’Umatat al-lma, la Marsigliese, l’inno di Mameli e quello alla gioia di Beethoven che si stemperavano nell’inno del Rotary internazionale proprio nel momento in cui in medio oriente si era aperto un terribile conflitto che di lì a poco avrebbe portato morte e distruzione.
Il Rotary, lo sappiamo tutti, è un’associazione apolitica, non confessionale, aperta a tutte le culture, razze e credo, al servizio della comunità che promuove la pace e l’amicizia tra i popoli. Questo è quello che ancora una volta questa sera è stato ribadito dai Presidenti dei club facendo proprio il messaggio del vicepresidente del Club di Caserta che vorrebbe Caserta come centro rotariano promotore di pace e benessere di quel “Mare Nostrum”non più cimitero di morti e ostacolo culturale, ma ponte di amicizia e solidarietà tra i popoli.
La serata ha concluso un viaggio in compagnia con gli amici tunisini e francesi che ci ha permesso di visitare luoghi unici come Pompei ed Ercolano, dove abbiamo scoperto quanto Piacentini abbia “trsferito” nella sua Quirinetta a Roma gli affreschi delle sale pompeiane, di passeggiare per Capri gustandone la tipica cucina in uno dei migliori ristoranti, di vedere la costiera amalfitana dal mare, di percorrere le stradine di Positano ed Amalfi, nonché di ammirare il suo splendido Duomo.
Particolarmente interessante è stata la visita di Caserta, non solo della Reggia, ma soprattutto del giardino inglese, da poco riaperto, e dei suoi anfratti da cui abbiamo spiato Venere mentre faceva il bagno. E’merito di Mimmo, prefetto del club di Caserta che ci ha accompagnato durante la visita, se abbiamo scoperto il primo centro commerciale italiano IL MERCATO COMMESTIBILE (1888) ancora intatto ed in parte ancora attivo.
Sono stati giorni sereni vissuti con gioia e nel reciproco affetto costante ed operoso.
Anche il tempo ci ha assistito scacciando le nubi al nostro arrivo ogni volta.
Alla prossima!"

 

Stefania Marconi scrive:

"Io ed Andrea ricordiamo il viaggio sulla costiera amalfitana con molto affetto e stupore . In campagnia di amici rotariani sempre attenti e presenti nel donare il loro sorriso al momento giusto , la gita ci ha riempito gli occhi ed il cuore . Complimenti sinceri a Dominique , Nunzia e Sueil per l’ottima organizzazione , e’ stato veramente tutto perfetto . Ed il club di Caserta che con un’accoglienza d’altri tempi , ci ha illustrato i vicoli , la storia ed il centro di Caserta , nell’atmosfera rilassata della domenica pomeriggio . Un mix di lingua italiana , francese e tunisina in un concerto che ha accompagnato l’escursione sulla favolosa costa . A bordo di una imbarcazione , abbracciati da un luminoso sole ed una temperatura calda , ci siamo lasciati catturare dal susseguirsi di paesini , borghi incantati ed incastonati nella roccia. La guida ci illustrava gli splendidi panorami , in un avvicendarsi di cultura , storia , natura incontaminata e tanto blu che il mare ed il cielo ci hanno sempre donato in abbondanza in questi giorni . Sulla costa il tour ci ha omaggiato della visita a due perle colorate e avvolte dal giallo dei limoni : Positano ed Amalfi . Viuzze , arte , gente del luogo , accoglienza , dialetto , riflessioni e sorrisi . Noi tre club rotariani ci siamo fusi in armonia e con l’entusiasmo dei bambini . Che dire poi della giornata immersa nel passato, nella storia , così antica e al contempo , così attuale : Pompei ed Ercolano . La spettacolare guida ci ha accompagnato come fosse il nostro giullare di corte , trasformando le parole in immagini ed emozioni , con grande allegria partenopea . Il viaggio a Capri e’ stato una piccola avventura tra le onde del mare burrascoso . Ma all’arrivo , la meraviglia dell’isola ci ha fatto dimenticare la fatica della traversata , regalandoci un’escursione tra il verde dei giardini ed il blu , tra scorci e panorami mozzafiato sui faraglioni , negozietti tipici e curati , colori , buon cibo , sapori , profumi , luce , sole . Nel silenzio , la bellezza tutt’intorno ci ha inebriato fino a farci sognare altri tempi , altri luoghi , amori , splendori . Un viaggio che ricorderemo nei nostri cuori per sempre . La cena di gala del mercoledì , cena dell’amicizia con Luigi che ci ha raggiunto , ci ha unito in uno scambio affettuoso di regali , vicinanza e generosità . In chiusura , la mattina prima di partire , la visita ad un gioiello nel cuore della città : La Reggia di Caserta , che insieme ai giardini all’italiana e all’inglese , ci ha lasciato tutti inebriati e a bocca aperta . Un viaggio insieme nel pulman , cullato dai canti tunisini ed italiani , decorato da battute e risate , in un tutt’uno di amicizia e riconoscenza . Grazie Rotary, grazie alla vita."

CAPRI

COSTIERA AMALFITANA

ERCOLANO E POMPEI

REGGIA DI CASERTA

Ottobrata: 8 Ottobre 2023

Si è svolta nel consueto clima di amicizia e di voglia di stare insieme la nostra OTTOBRATA, nella bellissima cornice del Casale Origlio dove si sono riuniti per tutta la giornata i soci, i loro familiari e tanti amici. Ottimo il cibo, servito con destrezza dalle consorti, fruttuosa la lotteria con ricchi premi e coinvolgente…
leggi

15 Settembre 2023: Festa di Fine Estate

Festa di fine estate sotto la luna e con i piedi nella sabbia! Nella serata del 15 settembre il nostro club ha salutato l’estate sotto i bianchi gazebi del Tuscany Bay Beach della Giannella cenando sui bassi tavoli di legno e ballando, poi, con i piedi nella sabbia accompagnati dalla musica degli anni sessanta. Molti…
leggi

Distrettuale della Cultura a Giannutri: 1 e 2 Settembre 2023

Il 2 settembre il Governatore del nostro Distretto Fernando Damiani ha organizzato una conviviale sulla cultura che ha previsto una visita al Mosaico del Labirinto , riportato  alla  Villa Romana a Giannutri, dopo un accurato restauro alla  cui realizzazione ha contribuito  anche il Distretto 2071. L’evento è cominciato il giorno prima quando, oltre alla squadra…
leggi

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy